Scuola e Web – La Segreteria on-line

A cura del Rag. Pino Durante (Assistente Amministrativo) - Portale di informazione Normativa sul mondo della Scuola e sull'amministrazione delle Istituzioni Scolastiche

FLC CGIL Scuola

Repubblica.it > Scuola

Repubblica.it: gli ultimi articoli della sezione Scuola Repubblica.it > Scuola

ANIEF - Associazione Sindacale Professionale

  • Il docente opera nello storico istituto tecnico industriale Guido Donegani di Crotone ed è stato appena individuato come migliore insegnante per le discipline chimiche delle scuole superiori, in occasione dei giochi della chimica svolti nell’Università della Calabria. Insignito della medaglia G. Curcio, il professore è stato prescelto per l’ottimo operato svolto a scuola e per gli straordinari risultati ottenuti nelle svariate manifestazioni nazionali alle quali hanno preso parte i suoi alunni. Il premio dimostra come l’attività didattica possa sposarsi con quella del sindacato; riguarda nel caso specifico un docente, ma sono tantissimi anche gli assistenti amministrativi che eccellono sia come sindacalisti sia come Ata.  Il professor Maggiore, che dedica la medaglia ricevuta al padre recentemente venuto a mancare, collabora con Anief sin dalla nascita del giovane sindacato, poiché crede che oltre alla centralità della didattica, i docenti debbano essere valorizzati, difesi e supportati nei luoghi di lavoro. Uno dei suoi riferimenti è Primo Levi, chimico e scrittore che nella “Chiave a Stella" dedicò un'ampia pagina della letteratura italiana alla scoperta del lavoro che realizza nel senso più ampio ogni uomo: “Amare il proprio lavoro costituisce la migliore approssimazione concreta alla felicità sulla terra”. Maggiore ha contribuito come coordinatore provinciale Anief di Crotone nelle lotte in difesa dei precari, tutelando la professionalità del personale della scuola; inoltre, si è impegnato a migliorare i contratti di lavoro nel suo istituto, essendo stato eletto come RSU nell’istituto Donegani nelle ultime tre tornate elettorali. Anief rivolge i più sinceri auguri, i complimenti e un grazie al professore.     Leggi tutto...

  • Dalle proiezioni giunte dal territorio nazionale, il risultato dovrebbe oscillare tra il 6,5 e il 7,5%, andando a costituire un testa a testa con la Gilda, viste le 41mila deleghe Anief certificate dal Miur (+27 mila dal 2014) rispetto alle probabili 75 mila complessivamente registrate sul nuovo comparto, e ai possibili 60 mila voti espressi rispetto alla precedente tornata, al lordo degli altri ex comparti di AFAM, Università e Ricerca, dove il giovane sindacato non si è presentato. Complessivamente, tra i voti espressi nelle 5 mila scuole dove è stata presentata la lista Anief, si potrebbero superare le 60 mila preferenze (+ 33 mila rispetto al 2015): 11 mila in Sicilia, 9 mila in Lombardia e Campania, le tre regioni che raccolgono la metà dei voti. Se i dati e le relative proiezioni saranno confermati, a scrutinio finale nonostante l'alta percentuale dei votanti, l'aumento delle deleghe e l'unificazione dei comparti, Anief si ritroverebbe a superare la soglia del 5% della rappresentatività, con una preferenza alle proprie liste del 12%, e con una media sul tasso di rappresentativa più del doppio superiore alla precedente certificazione, con una forbice dal 6,5 al 7.5% tale da garantire le prerogative sindacali fino ad oggi negate in termini di permessi, distacchi, assemblee, partecipazione sindacale.  Marcello Pacifico (presidente Anief e segretario confederale Cisal): Ci accingiamo ad assistere ad un vero terremoto, non solo nel comparto più grande della pubblica amministrazione, ma anche per tutto il pubblico impiego dove la confederazione Cisal - cui Anief aderisce dal 2014 - potrebbe conquistare la rappresentatività anche nei comparti degli enti centrali, locali e nella Presidenza del Consiglio dei Ministri, di fatto collocandosi come terza forza confederale. I complimenti più vivi sono rivolti alle Rsu elette cui daremo una formazione adeguata e ai non eletti che siamo pronti a candidare come RSA. È giusto ricordare le liste più votate, a testimonianza dello sforzo comune e della voglia di cambiamento che i candidati Anief hanno saputo interpretare: l’IPSSCT Verri di Busto Arsizio, dove ci sono stati assegnati 112 voti, l’IS Angelo Berti di Verona, con 88 voti, ma anche l'IIS Antonello Messina di Messina, che con 87 voti ha fatto registrare il record di voti Anief nelle scuole della Sicilia. Aspettiamo con fiducia i risultati definitivi e siamo pronti a far entrare il diritto nei nostri istituti, nella contrattazione nazionale e integrativa #perunascuolagiusta. Buon lavoro a tutti noi.   Leggi tutto...

  • Leggi l'articolo Leggi tutto...

  •   Leggi tutto...

Istituto Comprensivo - Santa Maria del Cedro (CS)

Progetti PON-FSE-FESR (a.s. 2012-2013)
scuola

logo scuola
Istituto Comprensivo di Santa Maria del Cedro (CS)

 

SPOT PUBBLICITARIO

 

 

Progetto B9: Attività negoziale nella scuola

pdf  Riepilogo attività

GALLERIA FOTOGRAFICA

 

Progetto C1: L'informatica per l'apprendimento

pdf  Riepilogo attività

GALLERIA FOTOGRAFICA

 

Progetto C1: Trinity

pdf  Riepilogo attività

GALLERIA FOTOGRAFICA

 

Progetto C1: Ciao...mi esprimo in italiano

pdf  Riepilogo attività

GALLERIA FOTOGRAFICA

VIDEO "I diritti dei bambini"


 

Progetto C1: La bellezza dei numeri

pdf  Riepilogo attività

GALLERIA FOTOGRAFICA

 

B-1.A-FESR04_POR_CALABRIA_2011_1763

"Il metodo sperimentale" - Laboratorio di Scienze

 

B-1.C-FESR04_POR_CALABRIA_2011_2056

"L'arte della musica" - Laboratorio di Musica

 

Articoli correlati

Vedi Demo Albo Pretorio

albo-logo

Pubblicità Progetti

progetti pon 14-20

powered by Informatica e Didattica S.a.s. - © Tutti i diritti riservati