Scuola e Web - La Segreteria on-line

A cura del Rag. Pino Durante (Assistente Amministrativo) - Portale di informazione Normativa sul mondo della Scuola e sull'amministrazione delle Istituzioni Scolastiche

ANIEF - Associazione Sindacale Professionale

  • Mentre la media delle buste paga dei dipendenti pubblici si attesta a 34.505 euro, per docenti e Ata si ferma a 29.468: le professioni ‘in divisa’ percepiscono circa 10mila euro annui in più; i lavoratori della presidenza del Consiglio del ministri quasi 30mila euro in più; i magistrati addirittura 110mila. I dati contenuti nell’ultimo ‘Conto annuale’ realizzato dal Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato. Marcello Pacifico (Anief-Confedir): Il divario stipendiale si comincia a far sentire non solo rispetto all’estero. Se non si rinnova il contratto e si eliminano gli scatti il gap diventerà abissale. Si prospetta ancora un Natale amaro per chi è impegnato a formare le nuove generazioni. Leggi tutto...

  • Mille persone innamorate della Scuola Dopo la consultazione on line su “La Buona Scuola”, il cantiere resta aperto. Renzi chiede: "Aiutateci a cambiare la Scuola”, e si prenota per incontrare, il 22 febbraio p.v., i protagonisti di “buone pratiche” didattiche. Qualche nostra considerazione.   Leggi tutto...

  • Dopo la forte crescita negli anni di avvio della riforma, il passaggio dalla scuola superiore all'università è andato sempre più riducendosi: ormai si iscrive ad un corso di laurea solo un “maturato” su due, pochi anni fa erano il 17% in più. In questi giorni il Miur, invece di affrontare la situazione, sbloccando anche il nodo degli organici, ha pensato bene di pubblicare il decreto che ripartisce circa il 20% del Fondo di finanziamento ordinario alle università statali e il decreto sul “costo standard” di formazione per studente in base al merito. Penalizzando gli atenei e gli iscritti nei contesti accademici più svantaggiati, ad iniziare da quelli del Sud. Marcello Pacifico (Anief-Confedir): se si fa un confronto con l’Europa, siamo quasi la maglia nera per spesa pubblica destinata all’istruzione. Nell’ultimo periodo le tasse richieste dalle Università agli studenti fuori corso sono aumentate dal 25% al 100%. E pensare che soltanto il 15% degli italiani tra i 25-64 anni ha un livello di istruzione universitario rispetto a una media Ocse del 32%. Con la percentuale di studenti quindicenni che spera di conseguire la laurea scesa dal 51,1% del 2003 al 40,9% del 2009. Leggi tutto...

  • Le vittorie ANIEF innanzi al TAR Lazio, dopo il soddisfacente successo della sentenza ottenuta nelle scorse settimane che confermava la validità delle abilitazioni del primo ciclo TFA conseguite con riserva dai nostri iscritti, proseguono anche riguardo al secondo ciclo del Tirocinio Formativo Attivo bandito per l’anno accademico 2014/2015: sono ormai centinaia i provvedimenti cautelari di accoglimento ottenuti grazie all'instancabile impegno degli Avvocati Fabio Ganci, Walter Miceli e Salvatore Russo che riconoscono il pieno diritto dei nostri iscritti, esclusi dal MIUR a seguito di un'iniqua quanto contestabile prova preselettiva, a partecipare alle successive prove di ammissione al TFA. Leggi tutto...

  • Si avvisano i soci che la segreteria nazionale resterà chiusa dal 24 dicembre al 28 dicembre 2014. Rimarrà comunque attivo il servizio di consulenza attraverso i ticket sul portale e i recapiti e-mail preposti. Le attività riprenderanno regolarmente a partire da lunedì 29 dicembre.

FLC CGIL Scuola

OS News

AVCP – 01/06/2013 – Comunicato del presidente

avcp

3 giugno 2013

Anagrafe unica delle stazioni appaltanti art. 33-ter, decreto  legge n. 179/2012 convertito con legge n. 221/2012

Il Comunicato del presidente riguarda gli adempimenti transitori relativi alla Anagrafe Unica delle Stazioni Appaltanti (art. 33-ter, decreto legge n. 179/2012 convertito con legge n. 221/2012). Le amministrazioni appaltanti già registrate presso la Banca Dati Nazionale dei Contratti Pubblici sono tenute ad acquisire sul sito dell’Autorità, a partire dal 10 luglio 2013, l’Attestato di iscrizione all’Anagrafe Unica delle Stazioni Appaltanti, che avrà validità per tutto il 2013. Dal 1° settembre prossimo ed entro il 31 dicembre 2013, le stazioni appaltanti dovranno comunicare il nominativo del responsabile che provvederà alla iniziale verifica o compilazione ed al successivo aggiornamento delle informazioni nell’Anagrafe Unica delle Stazioni Appaltanti. Il Comunicato sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 28 maggio prossimo.

Allegati:
Scarica questo file (Comunicato-Presidente.doc)Comunicato-Presidente.doc[ ]58 Kb
 

Articoli correlati

Vedi Demo Albo Pretorio

albo-logo

Pubblicità Progetti

pubblicita-progetti

powered by Informatica e Didattica S.a.s. - © Tutti i diritti riservati